APPUNTAMENTI

“Se l’Aura spira”
La poesia in Musica nel ‘600

Ensemble Fuggilozio
Anna Delfino – Soprano
Virginio Fadda tiorba

Mercoledì 6 Luglio 2016
ore 21:00

NOLI
"Chiesa di S. Anna"


Il Chiabrera e la Poesia
in Musica nel ‘600

Ensemble Fuggilozio
Anna Delfino – Soprano
Virginio Fadda tiorba

Sabato 13 Giugno 2015
ore 21:00

SAVONA
"Sala dell'Anziana Torre del Brandale" presso l'Associazione “A Campanassa"
Piazza del Brandale


Canzoni e Madrigali
all'Epoca di Papa Sisto IV

Ensemble Fuggilozio
Anna Delfino – Soprano
Virginio Fadda – Liuto rinascimentale

Venerdì 12 settembre 2014
ore 21:00

ALBENGA
"Oratorio S. Carlo"


Pro Musica Antiqua & Fuggilozio
Canzoni e Madrigali
all'Epoca di Papa Sisto IV

Anna Delfino – Soprano
Virginio Fadda – Liuto rinascimentale

Sabato 28 Giugno 2014
ore 21:00

SAVONA
"Chiesa di S. Lucia"

Via S. Lucia, Savona


CANZONI E MADRIGALI
ALL'EPOCA DI PAPA GIULIO II

Anna Delfino – Soprano;
Virginio Fadda – Liuto

6 Luglio 2013
ore 21:00

SAVONA
"Chiesa di Santa Rita"

Piazza della Consolazione

ENSEMBLE FUGGILOZIO

sezione solista di Virginio

L’Ensemble “Fuggilozio” formato dal soprano Anna Delfino e dal liutista Virginio Fadda, nasce dall’incontro di musicisti particolarmente interessati alla prassi esecutiva rinascimentale e barocca e propone un repertorio cameristico con canzoni, frottole, madrigali e arie musicali di Autori tra i più rappresentativi del Rinascimento e del Primo Barocco. Inoltre il duo si dedica con interesse alla riscoperta di autori e brani poco conosciuti del Rinascimento e del Barocco europeo, prevalentemente nell’ambito del repertorio profano.

Nel repertorio Rinascimentale italiano vengono proposte composizioni vocali dell’Epoca come Frottole e Madrigali su tema amoroso di Autori quali Josquin des Prés, Bartolomeo Trombocino e Cipriano de Rore, composizioni polifoniche che spesso venivano eseguite per canto e liuto in cui lo strumento realizzava come accompagnamento le voci di tenore e basso. Del Rinascimento inglese proponiamo alcuni songs di John Dowland scritti per canto e liuto famosi in tutta Europa per la loro struggente malinconia o per la pulsante vivacità ritmica. Il canto viene alternato con l’esecuzione di Danze, Fantasie e Ricercari per liuto solo scritte da virtuosi dell’epoca.
Nel repertorio del ‘600 vengono proposte Arie musicali e Madrigali su tema amoroso di Autori tra i più significativi primo barocco italiano. Si tratta di composizioni rappresentative dello stile monodico del “recitar cantando”, con l’accompagnamento della tiorba al “basso continuo”, il cui intento era quello di sottolineare i sentimenti e le passioni rappresentate dal testo poetico allo scopo di suscitare emozioni. Nello stile
“arcadico – pastorale” vengono presentate quindi arie musicali di Monteverdi, Frescobaldi, Caccini, Albini, Cifra e Strozzi che hanno musicato testi di Poeti coevi quali il savonese Gabriello Chiabrera, Marini, Rinuccini, ecc.

LIUTO & TIORBA

sezione solista di Virginio

Il Liutista Virginio Fadda propone alcuni programmi solistici su copie di strumenti antichi della famiglia del liuto dopo aver approfondito diversi aspetti dell’estetica musicale e della tecnica strumentale dei periodi rinascimentale e barocco. In particolare nel corso del tempo l’interesse e la ricerca filologica dei testi e della prassi esecutiva si sono focalizzati principalmente sul repertorio di tre strumenti a pizzico ed in particolare: il liuto rinascimentale a 8 cori, l’arciliuto italiano a 13 cori ed il liuto barocco in re minore a 13 cori.

Per il liuto rinascimentale il repertorio riguarda principalmente composizioni italiane e spagnole della prima metà del ‘500 di stile polifonico con danze, fantasie e ricercari di Dalza, Capirola, Francesco da Milano, Mudarra e Narvaez e composizioni inglesi dedicate in particolale a danze e fantasie di John Dowland. Per l’arciliuto il repertorio è dedicato agli autori più rappresentativi ed innovativi della tecnica e dello stile compositivo per liuto attiorbato nel ‘600 con toccate e danze scritte dal “tedesco della tiorba” Hyeronimus Kapsperger e dal bolognese Alessandro Piccinini inventore dell’arciliuto. Per il liuto barocco settecentesco in re minore l’attenzione è stata dedicata soprattutto ad alcune importanti composizioni della letteratura liutistica del ‘700 quali alcune Suites di Sylvius Leopold Weiss che come virtuoso all’epoca venne applaudito e apprezzato nelle più importanti Corti europee.
intensa infine è l’attivita al basso continuo con la tiorba non solo in collaborazione con la soprano Anna Delfino nell’ensemble “Fuggilozio” ma anche con diversi gruppi vocali e strumentali con cui suona da diversi anni quali il “Concento ecclesiastico” di Genova ed il gruppo vocale-strumentale “Pro Musica Antiqua” di Savona.






Virginio Fadda virginiofadda@libero.it
Anna Delfino anninadel@yahoo.it
© 2012 fuggilozio
leslie.it